Ricordo di P. Edward Griffith

Alla presenza di S.E.R. mons. Luciano Pacomio, Vescovo di Mondovì, del Delegato della Sede Apostolica per l’Oratorio P. Felix Selden, del Procuratore Generale P. Edoardo Aldo Cerrato, dei Prepositi P. Luigi Romana (Mondovì), P. Mauro De Gioia (Genova), P. Franco Trinca (Brescia), del Deputato per l’Italia Settentrionale P. Michele Pischedda e di alcuni Padri, nella ricorrenza del 50.mo della morte e del centenario della nascita è stato commemorato, nel cimitero di Mondovì, P. Edward Griffith, primo Procuratore Generale della Confederazione eletto dal Congresso e primo Visitatore dell’Oratorio quando terminò la fase della Visita Apostolica.

Di fronte a numerosi Amici dell’Oratorio Monregalese e al rappresentante del Sig. Sindaco di Mondovì, il Procuratore Generale, ringraziando la Congregazione per aver organizzato il significativo momento, ha brevemente delineato la figura dell’insigne oratoriano che scelse questa ospitale terra come luogo del suo ultimo riposo, ed ha ricordato il dono generoso che egli fece di se stesso al servizio dell’Oratorio.

L’Ecc.mo mons. Vescovo diocesano ha espresso sentimenti di riconoscenza per la presenza della Congregazione nella vita della Chiesa locale ed ha augurato che l’esempio di coloro che ci hanno preceduto sulla via della testimonianza evangelica sia fermento di sempre rinnovata adesione al carisma filippino.

Leggi tutto “Ricordo di P. Edward Griffith”

Una ragionevole fede. Logos e dialogo in John Henry Newman

Nell’Aula Moscati dell’Università Cattolica del S. Cuore, Policlinico Gemelli, è presentato il libro Una ragionevole fede. Logos e dialogo in John Henry Newman a cura di Evandro Botto e Hermann Geissler. Intervengono S. E. R. mons. Marcello Semeraro, Vescovo di Albano, il dott. Armando Torno, Editorialista del «Corriere della Sera» e l’On. prof. Marcello Pera, Senatore della Repubblica Italiana.
 Il Procuratore Generale, trattenuto da impegni fuori Roma, è rappresentato dal Rev. Lewis Berry, C.O.

Ricordo di Papa Pio XII

Il Procuratore Generale partecipa alla commemorazione del 70.mo anniversario della “Summi Pontificatus” del servo di Dio Pio XII. 
PIO XII – Incontro di studi in occasione del settantesimo anniversario

della SUMMI PONTIFICATUS

27 ottobre 2009
Roma – Basilica di San Lorenzo fuori le mura
ore 17.30 – 20.00

intervengono Giulio Alfano, Emilio Artiglieri, Nicola Bux
Stefano De Fiores, Giorgio Israel, Julio Loredo
Francesco Lucantoni, Leonardo Macrobio
Margherita Marchione, Gaspare Mura, Fabio Silvestri
Pasquale Squitieri, Umberto Tarsitano
Alexandra von Teuffenbach, Fabio Zavattaro
modera Antonio Gaspari

ore 21.15

proiezione del film “Pastor Angelicus” di Romolo Marcellini
presentazione Alberto Di Giglio

Inaugurazione anno dell’Oratorio Secolare

Il Procuratore Generale presiede l’incontro che dà inizio al cammino annuale dell’Oratorio Secolare di Roma. Alla presenza di Sua Eminenza Rev.ma il Card. Giovanni Coppa, del Rev.mo Mons. Karel Kasteel, Segretario del Pontificio Consiglio “Cor Unum”, di numerosi Prelati della Curia Romana, di sacerdoti e laici che gremiscono la Chiesa Nuova, l’Accademia Musicale S. Pietro esegue brani di Handel, Telemann, Vivaldi, Torelli, che accompagnano la lettura di testi del S. Curato d’Ars, “l’umile prete – ha detto il Procuratore Generale – che ha permesso a Dio di fare della sua vita una meravigliosa sinfonia della Grazia, e al quale guardiamo, in modo particolare, in questo tempo di Grazia che è l’Anno Sacerdotale donato alla Chiesa dal Santo Padre Benedetto XVI. Rivivremo questa sera l’esperienza dei fedeli di Ars, i quali, affascinati dalla semplicità evangelica con cui il loro Curato li introduceva all’incontro con Cristo, ritrovarono la strada della fede che la scristianizzazione diffusa faceva vedere, in quell’epoca, come una realtà ormai al tramonto”.

Nomina del Vescovo di Radom

Nell’apprendere che in data odierna il Santo Padre ha nominato Vescovo di Radom (Polonia) S.E.R. Mons. Henryk Marian Tomasik, finora Vescovo titolare di Fornos Minore ed Ausiliare di Siedlce, il Procuratore Generale si unisce alle Congregazioni di Radom e Studzianna nel porgere al nuovo Pastore le felicitazioni ed i più fervidi auguri.

Messa per S. Giovanni Leonardi

Si conclude con la solenne concelebrazione presieduta in S. Maria in Campitelli da Sua Em.za Rev.ma il Card. Franc Rodé, C.M., Prefetto della Congregazione per gli Istituti di vita consacrata e le Società di vita apostolica, l’Anno Giubilare nel IV centenario della morte di S. Giovanni Leonardi. 

“Dallo scorso ottobre – leggiamo in una lettera indirizzata al Procuratore Generale della Confederazione dell’Oratorio dal Rettore Generale dell’Ordine della Madre di Dio, P. Francesco Petrilli – il nostro Ordine sta vivendo un intenso anno giubilare. Sono state molteplici le iniziative intraprese per rispondere anche al desiderio di Papa Benedetto XVI nel Suo personale messaggio inviatoci per l’occasione: “Auspico di cuore che l’eroica testimonianza di questo affascinante uomo di Dio, riconosciuta dalla Chiesa eriproposta come modello da seguire agli uomini e alle donne del nostro tempo, sia sempre più conosciuta e diventi per molti richiamo a vivere con passione ed entusiasmo la propria fede nelle presenti circostanze”. 

Il nostro Santo appartiene alla splendida schiera di protagonisti che avviò una autentica ed evangelica riforma della Chiesa nella stagione che precedette e seguì il Concilio di Trento. Furono in effetti i nostri Santi Fondatori coloro che fecero risplendere il volto bello della Chiesa di Cristo, che le restituirono la passione per l’evangelizzazione e la missione; che fecero diventare cultura la fede e si resero promotori di servizio agli ultimi. Essi fecero tutto attingendo alla genuina spiritualità della Chiesa che ha nella centralità dell’Eucarestia la sua fonte e il suo culmine e nella celebrazione dei Sacramenti la continuità dell’azione santificatrice di Cristo; nella Parola di Dio la lampada che ne guida i passi; nella devozione alla Vergine Maria e ai santi modelli e intercessori che verificano al misura alta della vita cristiana. […] Nella presente circostanza mi è grato pertanto porgere particolarmente a Lei, carissimo padre Edoardo, in virtù della santa amicizia che unì i nostri due Fondatori, un particolare invito ad accompagnarci nella celebrazione Eucaristica in S. Maria in Campitelli”.

Il Procuratore Generale, presente alla solenne celebrazione, ha espresso ancora una volta al Rev.mo P. Rettore Generale l’amicizia dell’Oratorio all’Ordine della Madre di Dio, ricordando il rapporto fraterno che legò S. Filippo Neri a S. Giovanni Leonardi, e la Congregazione Oratoriana – nella persona di tanti suoi membri, Baronio e Tarugi, per citare i più illustri – all’Ordine stesso; ed ha ringraziato per la testimonianza di fraterna amicizia che sempre i figli del Leonardi hanno coltivato nei confronti dell’Istituto Oratoriano, espressa anche nel Convegno Internazionale celebrato nei giorni scorsi.

Ricordo di S. Giovanni Leonardi

Nell’Udienza Generale in Piazza San Pietro il Santo Padre si è soffermato su San Giovanni Leonardi, Fondatore dei Chierici Regolari della Madre di Dio, nella ricorrenza dei 400 anni dalla morte, ricordando, tra i santi che segnarono la vita del Leonardi, anche S. Filippo Neri.

Cari fratelli e sorelle!
Dopodomani, 9 ottobre, si compiranno 400 anni dalla morte di san Giovanni Leonardi, fondatore dell’Ordine religioso dei Chierici Regolari della Madre di Dio, canonizzato il 17 aprile del 1938 ed eletto Patrono dei farmacisti in data 8 agosto 2006. Egli è anche ricordato per il grande anelito missionario. Insieme a Mons. Juan Bautista Vives e al gesuita Martin de Funes progettò e contribuì all’istituzione di una specifica Congregazione della Santa Sede per le missioni, quella di Propaganda Fide, e alla futura nascita del Collegio Urbano di Propaganda Fide, che nel corso dei secoli ha forgiato migliaia di sacerdoti, molti di essi martiri, per evangelizzare i popoli. Si tratta, pertanto, di una luminosa figura di sacerdote, che mi piace additare come esempio a tutti i presbiteri in questo Anno Sacerdotale. Morì nel 1609 per un’influenza contratta mentre stava prodigandosi nella cura di quanti, nel quartiere romano di Campitelli, erano stati colpiti dall’epidemia.

Leggi tutto “Ricordo di S. Giovanni Leonardi”

Consegna del Rescritto di Fondazione dell’Oratorio di Getafe

Nel corso della S. Messa presieduta dal Vescovo di Getafe, S.E.R. mons. Joaquín María López de Andújar y Cánovas del Castillo, nel santuario di N. Sra. de la Cruz, a Cubas de la Sagra (Madrid), gremito di fedeli, il Procuratore Generale ha consegnato ufficialmente il Rescritto con cui la Sede Apostolica, il 26 maggio c. a., ha eretto canonicamente la Congregazione dell’Oratorio di Getafe.

Insieme ai sodali PP. Julio Gonzáles Pozo, Alberto Velasco Esteban, Pedro Castañón López, Enrique Santayana Lozano, Enrique Alonso Guerrero, fr. laico Raúl Malagón, seminarista Jonatan Mirón, e ai due aspiranti, sono presenti numerosi sacerdoti della diocesi di Getafe, tra i quali il Vicario Generale e il Vicario per i Religiosi; P. Rafael Muñoz Pérez, C.O., Deputatus pro Regione Hispanica, il quale, come Delegato del Procuratore Generale, si è preso cura del cammino di formazione e lo ha esercitato con generosa e frequente presenza; P. Ferrán Colás i Peiró, Procuratore Nazionale della Federazione di Spagna; P. Ángel Alba Alarcos, Presidente della medesima Federazione; oratoriani di Porreres, Albacete, Palma de Mallorca, Barcelona-Gracia, Sevilla (Spagna) e il Preposito di Mondovì (Italia).

Leggi tutto “Consegna del Rescritto di Fondazione dell’Oratorio di Getafe”