Erezione canonica della Congregazione dell’Oratorio di san Filippo Neri di Lorient (FR)

Il P. Procuratore Generale comunica, con grande gioia, che il Santo Padre Francesco ha eretto in Congregazione dell’Oratorio la Comunità in formazione di Lorient (FR), con decreto datato 14 Settembre 2022, Festa dell’Esaltazione della Santa Croce.
L’Oratorio di Lorient, il quarto di Francia, ha iniziato il suo cammino nel 2017 nella città di Pontivì per poi trasferirsi a Lorient, sempre nella Diocesi di Vannes.
L’apostolato della nuova Congregazione è la Chiesa e la Parrocchia della Madonna della Vittoria nel centro storico della città e la Chiesa del Sacro Cuore di Gesù, l’apostolato con giovani della città e della diocesi e l’insegnamento nello Studio teologico Diocesano.

I sodali dell’Oratorio di Lorient, all’atto della fondazione, sono P. Jean Francois Audrain (moderatore), P. Olivier Lorne, P. Antoine De Roeck e il Diacono Jean Hugues Petit.

Una preghiera al Signore, per l’intercessione di San Filippo Neri per il Santo Padre Francesco, per la Confederazione dell’Oratorio di San Filippo Neri e per la nuova Congregazione di Lorient.


P. Michele Nicolis
Procuratore Generale

Conclusione della Recognitio

Un altro degli impegni che ci eravamo presi in vista delle celebrazioni del Quarto Centenario della Canonizzazione di San Filippo Neri è giunto a lieta conclusione.
Dopo tre mesi di paziente lavoro e attesa oggi, Festa della Natività di Maria, si è conclusa la recognitio del corpo del nostro Santo Padre Filippo Neri.
Alla presenza del Preposito e dei Sodali di Roma, del Procuratore Generale, del Delegato della Sede Apostolica, del Postulatore Generale, delle autorità del Vicariato di Roma, di qualche altro sacerdote e degli addetti ai lavori abbiamo recitato l’Ora Media e solennemente cantato il Te Deum di ringraziamento. Si è poi proceduto alla lettura della pergamena che attesta l’avvenuta ricognizione canonica e tutti gli astanti hanno firmato. Quindi il corpo del Santo è stato inserito nella rinnovata urna predisposta ad hoc, conservando tutto il materiale precedente ove possibile e dopo la sigillatura e gli adempimenti di rito verrà ricollocata sotto altare dedicato al Santo nella Chiesa di Santa Maria in Vallicella.

Il prezioso lavoro svolto, l’impegno profuso e la dedizione degli addetti serva per onorare ulteriormente il Santo della gioia cristiana e per instillare in ciascuno di noi un rinnovato impegno nella sequela di Cristo sull’esempio del nostro Santo Fondatore.

P. Michele Nicolis C.O.
Procuratore Generale


Vedi tutte le foto dell’evento qui.

Incontro con i chierici del Nord Italia

Il Padre Procuratore Generale incontra i chierici delle Congregazioni del Nord Italia che stanno vivendo a Roma l’annuale settimana di formazione.
Dopo l’incontro circa il compito, il ruolo e le attività della Confederazione tenuto nella sede della Procura Generale, il gruppo ha reso omaggio al corpo di San Filippo Neri nella Sala Rossa di Vallicella, dove è conservato dopo la ricognizione canonica, in attesa che il venerato corpo sia riposto nell’urna ripristinata e ricollocato sotto l’altare in Chiesa Nuova.
Detta cerimonia dovrebbe avvenire, come da ultimo programma, nella giornata dell’8 Settembre p.v., Festa patronale della Natività di Maria.

“Compleanno” di s. Filippo Neri

Il Padre Procuratore Generale celebra la Santa Messa affidando al Signore, attraverso l’intercessione di San Filippo Neri, tutta la famiglia oratoriana: la Confederazione, le Congregazioni dell’Oratorio, le Comunità in formazione, i Progetti di Fondazione, tutti i “sodales” dell’Oratorio e tutti gli Oratori Secolari.
Affidiamo al Santo della “Gioia cristiana” tutte le nostre intenzioni personali, comunitarie ed ecclesiali.

In questi giorni si sta concludendo il processo per la ricognizione canonica delle reliquie di San Filippo. Il lavoro – nella sua prosecuzione – si è rivelato utile, importante e assolutamente necessario. Le reliquie verranno restituite alla venerazione dei fedeli non appena tutte le procedure e tutti gli adempimenti saranno correttamente espletati e conclusi con tutti gli organi competenti. Daremo a tutti notizie non appena ne saremo in grado. Intanto qualche altra foto.

Un caro saluto a tutti e una preghiera “ad invicem”.

P. Michele Nicolis
Procuratore Generale

RICOGNIZIONE DEL CORPO DI SAN FILIPPO NERI

Un altro importante appuntamento, in questo quarto centenario della Canonizzazione di San Filippo Neri, è iniziato oggi 7 giugno 2022: la ricognizione delle Sacre Reliquie del Corpo del nostro Santo Fondatore Filippo Neri. Nella “sala rossa” delle stanze di San Filippo oggi è stata traslata l’urna del Santo e si è svolto un breve ma intenso momento di preghiera, di invocazione e di meditazione.

Sono state cantate le litanie dei Santi e il “Pangamus Nerio” e poi c’è stato il giuramento dei tre medici, dei due tecnici e dei due padri “custodi”. Il tutto si è svolto alla presenza dei Padri della Congregazione di Roma e della Comunità di Garbatella, del Procuratore Generale, del Padre Visitatore e del Padre Postulatore, oltre che alla presenza della commissione di quattro persone incaricate dal Vicariato di Roma.

Che questo gesto di venerazione per la migliore conservazione delle reliquie del Santo, possa alimentare il fervore e la devozione di tutti gli oratoriani del mondo e di tutti i suoi fedeli devoti.

Novena di S. Filippo Neri – Nono giorno

La perseveranza di S. Filippo

La costanza in un tenore di vita umile, castigato e spirituale non abbandonò mai, nel corso della sua lunga vita, Filippo. Ogni giorno fu ricco di devozione e di opere di carità. Preso dall’amore di Dio e dedito al bene del prossimo, si prodigò fino all’ultimo con generosità estrema nel ministero sacerdotale. Voleva egli infatti che il Signore, nel momento della morte, lo trovasse, quello servo fedele, intento nelle opere di pietà.  

3 Gloria

Filippo non si lasciò piegare da contrarietà, fatiche e opposizioni, né mai tralasciò di seguire quanto il Signore gli ispirava e sapeva essere il suo dovere. Sempre uguale a se stesso e sereno, era solito ripetere: non bisogna mai tralasciare le devozioni, perché se il demonio vi fa tralasciare una volta un’ opera di bene, facilmente la farà tralasciare una seconda e poi una terza, finché la cosa si risolverà in niente.

3 Gloria

Filippo esortava di frequente i suoi figli spirituali alla perseveranza e li invitava alla frequenza dei sacramenti e della Messa, alla fuga delle occasioni di male, a una tenera devozione verso la Madonna, a rinnovare spesso i buoni propositi e a non perdersi mai di coraggio nelle tentazioni. Per questo prescrisse negli esercizi  dell’Oratorio la recita quotidiana di cinque Pater e Ave per chiedere al Signore la perseveranza nel suo divino servizio.

3 Gloria

O nostro Santo protettore, che impetraste ai vostri devoti il dono della perseveranza nel bene, degnatevi di impetrarlo anche a noi. Otteneteci la grazia di espiare i nostri peccati in vita, di spezzare i legami che ci tengono avvinti alle vanità del mondo e di avere invece una ferrea costanza nella pratica della vita cristiana, sicché possiamo sperare nella beatitudine eterna con voi in Paradiso.

(P. Gaetano Angilella, Novena in onore di S. Filippo Neri, Roma 1962)


BUONA FESTA DI SAN FILIPPO NERI

Il Padre Procuratore Generale augura a tutte le Congregazioni dell’Oratorio, a tutte le comunità in formazione, a tutti i Progetti di Fondazione e a tutti i sodali e amici laici BUONA FESTA del nostro Santo Patrono Filippo Neri.