Solennità di S. Filippo Neri

A tutta la Famiglia Oratoriana, la Procura Generale augura lieta festa. A pochi mesi dalla conclusione del Sinodo dei Vescovi su “La Parola di Dio nella vita e nella missione della Chiesa”, la solennità annuale offre il ricordo di Padre Filippo predicatore della divina Parola.

L’Osservatore Romano ha pubblicato un articolo di P. Edoardo Cerrato, C.O.

» Leggi l’articolo

* * *

Presiedono in Chiesa Nuova le solenni Concelebrazioni eucaristiche: dopo i Primi Vespri, S. E. R. mons. Mauro Piacenza, Segretario della Congregazione per il Clero; nel giorno della solennità: S. E. R. mons. Ernesto Mandara, Vescovo Ausiliare di Roma (Settore Centro); dopo i Secondi Vespri, Sua Eminenza Rev.ma il Sig. Card. Zenon Grokolewski, Prefetto della Congregazione per l’Educazione Cattolica. Il Procuratore Generale porge loro l’omaggio, ricordando il Trentesimo anniversario della prima visita del servo di Dio Giovanni Paolo II in Chiesa Nuova e la sua paterna sosta nella Casa Vallicelliana, dove ha condiviso la mensa con i Padri della Comunità e con i Prepositi delle Congregazioni italiane. 

Per la solennità, celebrata in S. Filippo in Eurosia alla Garbatella il 23-24 maggio, il Procuratore Generale ha presieduto la S. Messa e la processione nel pomeriggio del 23; nella Casa delle Suore di S. Filippo a via di Monte Pertica il 24 maggio. In S. Maria in Vallicella presiederà il 28 maggio l’Incontro dell’Oratorio in Musica che propone la riflessione su testi di un Santo molto caro alla Famiglia Oratoriana perché legato alla sua storia ed alla sua spiritualità: Francesco di Sales, Fondatore dell’Oratorio di Thonon, eretto da Clemente VIII “ad instar Congregationis Oratorii S. Mariae in Vallicella de Urbe”, e legato da profonda amicizia alla Comunità Vallicelliana, in particolare al Ven. Card. Cesare Baronio e al Beato Giovenale Ancina, discepoli di Padre Filippo: “…il vostro sempre affezionatissimo fratello e servitore in Cristo Gesù…”. Musiche di Wolgang Amadeus Mozart, eseguite dall’Accademia Musicale San Pietro, diretta da P. Pierre Paul, Maestro di Cappella della Basilica Vaticana.

Federazione degli Oratori di Spagna

E’ uscito il primo numero del nuovo periodico “Oratorio San Felipe Neri. Boletín informativo de la Federación Española de las Congregaciones del Oratorio de San Felipe Neri” che riporta, oltre a numerose notizie di cronaca, articoli di Miguel Ángel Garzón, C.O. su San Felipe Neri y la Palabra de Dios, e di Ferrán Colás Peiró, C.O. su El P. Salvio Huix Maralpeix, del Oratorio de Vic, Obispo Mártir en 1936.

La Procura Generale, ricordando il prezioso servizio che fino al 1966 rese la pregevole pubblicazione “Vida Oratoriana”, augura ai redattori un fecondo cammino.

San Filippo Neri a Camerino

Mons. Francesco Gregori, Rettore di San Filippo in Camerino, ha organizzato dal 15 al 21 giugno celebrazioni religiose e manifestazioni culturali in onore del Santo titolare della chiesa, splendida opera d’arte che per secoli fu la sede di una Congregazione dell’Oratorio ricca di storia e di notevoli figure, tra le quali merita ricordare il venerato Sv. di Dio fratel Dionisio Pieragostini. Inaugurate dalla Messa solenne presieduta dall’Ecc.mo Arcivescovo mons. Francesco Giovanni Brugnaro, le celebrazioni religiose proseguono ogni giorno con riflessione sulla spiritualità di San Filippo Neri. In data odierna mons. Sandro Corradini, Promotore della Fede della Congregazione per le Cause dei Santi, tiene una conferenza su “Gli Oratoriani a Camerino”. Ricordando la sua partecipazione alle celebrazioni filippiane in anni scorsi, il Procuratore Generale invia all’amico mons. Gregori cordialissime felicitazioni per queste feste annuali e ringrazia mons. Corradini per l’amicizia che sempre dimostra verso l’Oratorio.

Solennità di S. Filippo Neri

Presiedono in Chiesa Nuova le solenni Concelebrazioni eucaristiche: nella vigilia della solennità, alle ore 19, Sua Ecc.za Rev.ma mons. Gianfranco Girotti, Reggente della Penitenzieria Apostolica; nel giorno della solennità: alle ore 12 Sua Ecc.za Rev.ma mons. Ernesto Mandara, Vescovo Ausiliare di Roma (Settore Centro); alle ore 19 Sua Eminenza Rev.ma il Sig. Card. Giovanni Coppa. Il Procuratore Generale porge loro l’omaggio della Congregazione di Roma e della Famiglia Oratoriana.

In occasione della festa annuale di S. Filippo Neri l’Osservatore Romano pubblica un articolo di p. Edoardo A. Cerrato che commemora, in relazione al santo, la figura insigne del Card. Francesco Maria Tarugi, di cui l’Oratorio ricorda quest’anno il IV centenario della morte.

® Omelia del Card. Coppa

P1040193
P1040214
P1040200

Pubblicazione francese delle Massime di S. Filippo

Nell’apprendere che l’Editore Pierre Téqui dà alle stampe in questi giorni il libro “Chi cerca altro che Cristo… Massime e ricordi di S. Filippo Neri”, curato nella traduzione francese da P. Bertrand Lelièvre con il titolo “Paroles pour aujourd’hui”, il Procuratore Generale indirizza al curatore il messaggio che riportiamo:

Mr. l’Abbé Bertrand Lelièvre
Pont-Audemer

Roma, 20 febbraio 2008

Reverendo e caro Padre,

desidero ringraziarLa pubblicamente per il notevole impegno che Ella si è assunto nel preparare la traduzione francese delle Massime di S. Filippo Neri e nel curarne l’edizione presso l’Editore Pierre Téqui.

Sono cosciente della modestia del mio commento a questi ricordi che i discepoli di Padre Filippo ci hanno tramandato, ma sono pure convinto della preziosità di queste Massime che ci permettono di entrare in rapporto vivo con lo spirito e l’esperienza spirituale del grande Apostolo di Roma. E mi rallegro, quindi, che una così significativa proposta di vita cristiana veda la luce anche in lingua francese.

La circostanza di questa edizione – della quale a Lei, caro Padre, va il merito – mi permette di ringraziarLa anche per la traduzione francese e la pubblicazione dell’Itinerario Spirituale, da Lei dato alle stampe nel 1997, e di numerosi altri testi della letteratura oratoriana. Il suo lavoro, che ha permesso in Francia una buona diffusione del messaggio di S. Filippo Neri, è segno evidente del Suo amore per Padre Filippo e per la “via Oratorii”, approvata dalla Chiesa più di quattro secoli or sono e viva nella sua perenne attualità, come dimostra il grande interesse che in ogni parte del mondo è testimoniato.

Il Signore La ricompensi per la Sua preziosa attività e per la fraterna amicizia che sempre mi ha manifestato, e Le conceda di vedere realizzato il Suo desiderio di dare origine ad un nuovo Oratorio nella Sua terra, la quale vide la prima presenza oratoriana fuori d’Italia.

Non posso dimenticare che ricorre quest’anno il IV centenario della morte (11 giugno 1608) di un discepolo carissimo a Padre Filippo: il P. Francesco Maria Tarugi.

Mi è caro ricordarlo come colui che il Venerabile Baronio definì “apostolicus vir omni laude praestantior”.

Amatissimo da S. Filippo Neri e desiderato dal santo come suo successore, Francesco Maria Tarugi – che sarebbe stato creato Cardinale, insieme al Baronio, nel 1596 – dovette obbedire al Papa che lo volle, nel 1592, arcivescovo di Avignone, da dove svolse, in tutto il Sud della Francia, un’azione apostolica che, travalicando ampiamente i confini della sua diocesi, può essere sintetizzata dall’affermazione del Concilio della Provincia di Avignone da lui promosso con passione di entusiastico araldo della Riforma Cattolica: “Omni studio incombendum est ut veritatem doctrina moresque religione in his regionibus risplendere curemus”.

Anche il Card. Tarugi, insieme a S. Filippo Neri, Le ottenga, caro Padre, le più elette Benedizioni del Signore.

Con l’assicurazione della mia grande stima e della mia amicizia, mi confermo

Suo in Corde Christi
Aff.mo

Edoardo Aldo Cerrato, C.O.
Procuratore Generale

Solennità di S. Filippo Neri

Il Procuratore Generale partecipa alla S. Messa presieduta in S. Maria in Vallicella alle ore 12 da S. E. R. mons. Ernesto Mandara, Ausiliare per il settore Centro, ed alla S. Messa presieduta alle ore 19 da Sua Em.za Rev.ma il Card. José Saraiva Martins, Prefetto della Congregazione per le Cause dei Santi.

Salutando l’Em.mo Porporato, gli rinnova le felicitazioni per il 50.mo di Ordinazione sacerdotale recentemente celebrato e lo ringrazia per il paterno interesse manifestato verso l’Oratorio e le Cause di Beatificazione di Oratoriani.

Nell’Omelia Sua Eminenza ricorda, in relazione all’Apostolo di Roma, anche il Ven. Cesare Baronio nel IV centenario della morte.