Home  Presentazione  Confederazione  Congregazioni  Documenti  News  Foto  Annales  |  Santità  Biblioteca

Contatti

 

Documenti

 

IV Centenario della morte

del Beato G. Giovenale Ancina

 


Rescritti della Penitenzieria Apostolica


 

PAENITENTIARIA  APOSTOLICA

 

Prot. N. 164/03/I

 

BEATISSIME PATER,

 

Eduardus Aldus Cerrato, Generalis Procurator Confoederationis Oratorii S. Philippi Nerii, Sanctitati Tuae filiales reverentiae sensus aperit, et magna fretus fiducia exponit atque supplicat:

Die 30 mensis Augusti anni proxime venturi 2004, Salutiis in Subalpinis, quattuor explebuntur saecula a die natali Beati Ioannis Iuvenalis Ancina, Episcopi, qui olim medicus, in Oratorium Sancti Philippi Nerii inter primos venit.

Ad hunc felicem eventum dignius celebrandum, in Urbis ecclesia sub tit. Sanctae Mariae in Vallicella nec non in paroeciis, sanctuariis, oratoriis domibusque concreditis sacerdotibus C. O., varia pietatis exercitia et apostolatus incepta, a die 30 Augusti 2004 usque ad eandem diem anni 2005, peragentur.

Quo vero et sodales et christifideles, qui devotionis affectum et spiritalem ascesim C. O. participant, ex his inceptis abundantiora spiritalia incrementa consequantur, praesertim Fidei, Spei et Caritatis unde Domino in laetitia serviant, et nexum fidelis usque adhaesionis Romano Pontifici, Christi Vicario, solident, Rev.mus Orator Indulgentiarum donum pro illis enixe postulat.

Et Deus, etc.

 

Die 29 Octobris 2003

 

PAENITENTIARIA APOSTOLICA, de Summi Pontificis mandato, libenter concedit sodalibus C. O. universisque christifidelibus:

1. plenariam Indulgentiam, suetis condicionibus (nempe sacramentali Confessione, eucharistica Communione et Oratione ad mentem eiusdem Summi Pontificis) animo quidem omnino elongato ab affectu erga quodcumque peccatum, lucrandam in omnibus singulisque Urbis et Orbis ecclesiis et sacellis, in quibus sodales C. O. divino cultui reddendo et pastorali fidelium curae adhibendae incumbunt, quoties a die 30 Augusti 2004 usque ad diem 30 Augusti 2005 alicui iubilari celebrationi, vel pio exercitio per dimidiam saltem horam, in honorem Beati Ioannis Iuvenalis Ancina devote astiterint;

2. partialem Indulgentiam, quoties, corde saltem contrito, in eisdem ecclesiis ac sacellis sacram Imaginem Beati Ioannis Iuvenalis devote visitaverint, addita in eius honorem aliqua oratione legitime adprobata.

Praesenti, durante iubilari anno ut supra definito, tantum valituro.

Contrariis quibuslibet minine obstantibus.

 

J. Francis Card. Stafford

Paenitentiarius  Maior

 

Joannes Franciscus Girotti,

Regens.

 

 Diamo del Rescritto una nostra traduzione:

 

BEATISSIMO PADRE,

 

Edoardo Aldo Cerrato, Procuratore Generale della Confederazione dell’Oratorio di S. Filippo Neri esprime a Vostra Santità filiali sentimenti di riverenza e fiduciosamente espone e supplica:

il 30 agosto del prossimo anno, a Saluzzo, in Piemonte, si compiranno quattro secoli dal dies natalis del Beato Giovanni Giovenale Ancina, vescovo, il quale, prima medico, giunse all’Oratorio tra i primi discepoli di S. Filippo Neri.

Per celebrare più degnamente questo felice evento, nella chiesa di S. Maria in Vallicella a Roma e nelle parrocchie, santuari, oratori e case affidati ai sacerdoti delle Congregazioni Oratoriane, si svolgeranno vari esercizi di pietà ed iniziative di apostolato a partire dal 30 agosto 2004 fino al 30 agosto del 2005.

Affinché i membri delle Congregazioni ed i fedeli che partecipano al tributo di devozione ed al cammino spirituale delle Congregazioni stesse possano ottenere da tali iniziative più abbondante incremento di Fede, di Speranza e di Carità per servire il Signore in letizia e consolidare il vincolo di fedele adesione al Romano Pontefice, Vicario di Cristo, il Rev.mo Oratore chiede per essi il dono di Indulgenze.

Che della grazia… 

 

29 ottobre 2003

 

La PENITENZIERIA APOSTOLICA, per mandato del Sommo Pontefice, volentieri concede ai membri delle Congregazioni dell’Oratorio e a tutti i fedeli:

1. l’Indulgenza plenaria alle solite condizioni (Confessione sacramentale, Comunione eucaristica, Preghiera secondo le intenzioni del Sommo Pontefice) purchè l’animo sia alieno da ogni affetto al peccato, da lucrarsi in tutte le chiese e gli oratori di Roma e del mondo in cui gli Oratoriani attendono al culto divino ed alla cura pastorale dei fedeli: ogni volta che, dal 30 agosto 2004 al medesimo giorno del 2005, devotamente parteciperanno a qualche celebrazione giubilare o a qualche pio esercizio, almeno per lo spazio di mezz’ora, in onore del Beato Giovanni Giovenale Ancina;

2. l’Indulgenza parziale, ogni volta che, con cuore pentito, nelle medesime chiese ed oratori visiteranno devotamente una sacra immagine del beato Giovanni Giovenale aggiungendo in suo onore una preghiera legittimamente approvata.

 

Il presente decreto ha validità soltanto durante l’anno giubilare sopra descritto.

Nonostante qualsiasi cosa in contrario.

 

J. Francis Card. Stafford

Paenitentiarius  Maior

 

Joannes Franciscus Girotti,

Regens

 

 


 

 

Prot. N. 167/03/I

 

BEATISSIME PATER,

 

Eduardus Aldus Cerrato, Generalis Procurator Confoederationis Oratorii S. Philippi Nerii, intimos venerationis sensus erga Sanctitatem Tuam pandit et supplicat ut sodales C. O. et fideles eorum domos pie adeuntes, qui durante iubilari anno in honorem Beati Ioannis Juvenalis Ancina a die 30 Augusti 2004 usque ad eandem diem anni 2005 indicto, piam peregrinationem egerint ad Beati exuvias venerandas in Cathedrali Salutiarum Ecclesia servatas, plenariae Indulgentiae donum per Apostolicam Auctoritatem ligandi atque solvendi consequi valeant.

Namque per observantiam condicionum, ad acquirendam plenariam Indulgentiam praescriptarum, Caritas fervescit, spiritus orationis solidatur, hierarchicus et pius nexus cum Christi Vicario pro merito roboratur, et exinde apostolicus affectus ad cooperandum ut Regnum Christi ubique adveniat, accrescit et in opus resultat.

Et Deus, etc.

 

Die 29 Octobris 2003

 

PAENITENTIARIA APOSTOLICA, de mandato Summi Pontificis, benigne concedit plenariam Indulgentiam, a praedictis sodalibus et christifidelibus semel acquirendam, dummodo, suetis condicionibus (nempe Sacaramentali Confessione, Eucharistica Communione et Oratione ad mentem Summi Pontificis) rite adimplendis et excluso affectu erga quodcumque peccatum, sacras exuvias Beati Ioannis Iuvenalis in cathedrali ecclesia Salutiarum pie adservatas, turmatim visitaverint, et coram illis alicui sacrae functioni astiterint, vel saltem Orationem Dominicam et Symbolum Apostolorum recitaverint, addita in Beati honorem pia aliqua oratione legitime adprobata.

Senes vel infirmi Indulgentiam consequi poterunt sese iis sociantes qui piam visitationem vel peregrinationem agent, preces simul, aegritudines et incommoda Deo humiliter et fiducialiter offerentes.

Praesenti, durante iubilari anno ut supra definito, tantum valituro.

Contrariis quibuslibet minine obstantibus.

 

J. Francis Card. Stafford

Paenitentiarius  Maior

 

Joannes Franciscus Girotti,

Regens.

  

Diamo del Rescritto una nostra traduzione:

 

BEATISSIMO PADRE,

 

Edoardo Aldo Cerrato, Procuratore Generale della Confederazione dell’Oratorio di S. Filippo Neri esprime a Vostra Santità profondi sentimenti di venerazione e supplica che i membri delle Congregazioni Oartoriane ed i fedeli che frequentano religiosamente le loro Case, i quali, durante l’anno giubilare in onore del Beato Giovanni Giovenale Ancina, indetto dal 30 agosto 2004 al 30 agosto 2005, compiranno un pio pellegrinaggio per venerare le spoglie del Beato nella Cattedrale di Saluzzo, possano ottenere il dono dell’Indulgenza plenaria in virtù dell’Apostolica Autorità di legare e di sciogliere.

Attraverso le condizioni prescritte per ottenere l’Indulgenza plenaria, infatti, la Carità maggiormente si accende, lo spirito di orazione si consolida, il pio vincolo gerarchico di comunione con il Vicario di Cristo si rafforza, e di conseguenza cresce e si realizza l’affetto apostolico per cooperare ad estendere ovunque il Regno di Cristo.

Che della grazia…

 

29 ottobre 2003

 

La PENITENZIERIA APOSTOLICA, per mandato del Sommo Pontefice, benignamente concede ai membri delle Congregazioni dell’Oratorio e a tutti i fedeli l’Indulgenza plenaria da ottenersi una sola volta - alle consuete condizioni: Confessione sacramentale, Comunione eucaristica, Preghiera secondo le intenzioni del Sommo Pontefice; e con l’animo alieno da ogni affetto al peccato - purchè in gruppo visitino le sacre Reliquie del Beato conservate nella Cattedrale di Saluzzo, e partecipino in quel luogo ad una funzione religiosa o almeno recitino il “Padre nostro” e il “Credo”, aggiungendo in onore del Beato una preghiera legittimamente approvata.

Gli anziani ed i malati potranno ottenere l’Indulgenza associandosi spiritualmente a coloro che fanno il pio pellegrinaggio, offrendo a Dio umilmente e con fiducia le loro preghiere, infermità e disagi.

 

Il presente decreto ha validità soltanto durante l’anno giubilare sopra descritto.

Nonostante qualsiasi cosa in contrario.

 

J. Francis Card. Stafford

Paenitentiarius  Maior

 

Joannes Franciscus Girotti,

Regens

 

Sito ufficiale della Procura Generale della Confederazione dell'Oratorio di San Filippo Neri  Statistiche  |  Link  |  Preferiti