Home  Presentazione  Confederazione  Congregazioni  Documenti  News  Foto  Annales  |  Santità  Biblioteca

Contatti

 

News

 

Lettera al Procuratore Nazionale di Polonia

 

Roma, 16 marzo 2008

 

Il Procuratore Generale indirizza a P. Zbigniew Starczewski, Procuratore della Federazione Polacca, la lettera che riportiamo:

 

 

PROCURA GENERALIS

CONFOEDERATIONIS ORATORII S. PHILIPPI NERII

ROMAE

 

Al Molto Reverendo Padre

P. ZBIGNIEW STARCZEWSKI, C.O.

Procuratore Nazionale della Federazione di Polonia

GOSTYN

 

Roma, 16 marzo 2008,

memoria del miracolo di S. Filippo Neri

in Casa Massimo.

 

Reverendissimo e caro Padre,

 

l’edizione del sessantesimo numero di “Oratoriana” – rivista ufficiale della Federazione di Polonia – mi offre l’occasione gradita di porgerLe le più vive felicitazioni per l’impegno che la Federazione Polacca dedica a questa pubblicazione e per il servizio prezioso che la rivista rende alla Famiglia Oratoriana.

 

E’ vero che la lingua polacca non è così ampiamente conosciuta da rendere fruibile a tutte le Congregazioni confederate la lettura dei testi riportati, ma sono certo che l’esempio di dedizione nel redigere la rivista, la puntualità con cui essa è pubblicata, il costante miglioramento editoriale e la crescente ricchezza dei contenuti già sono di stimolo ad altre Federazioni.

 

La comunione oratoriana, all’interno della Confederazione, si esprime, certamente, in vari modi, ed è vero che oggi le comunicazioni passano assai facilmente attraverso i media elettronici, ma uno scritto che puntualmente arriva recando notizie sulla vita e le attività delle Congregazioni non ha perduto il suo significato: anzi, la corposa presenza della carta stampata testimonia una “solidità” che non sempre è così evidente in tante comunicazioni odierne che passano veloci – e più effimere – attraverso i mezzi del mondo “virtuale”…

 

E’ la questione che io stesso mi sono posto, quando, nel 2002, per celebrare il 60° anniversario di istituzione della nostra Confederazione, ho pensato di dare vita ad “Annales Oratorii”, a continuazione della benemerita rivista “Oratorium” che da troppi anni ormai aveva cessato le sue pubblicazioni.

 

Non è mancato, allora, chi mi faceva osservare che, nel nostro tempo, si poteva fare una rivista anche in modo “virtuale”, con notevole risparmio di spesa. Ma ho preferito scegliere il metodo tradizionale della carta stampata, proprio per le ragioni che sopra ho espresso.

 

Grazie, dunque, per la rivista, che raggiunge questo notevole traguardo del suo 60° numero! E grazie per ciò che essa significa.

 

Nel momento di formulare, con fraterno affetto, questi auguri, mi è caro ricordare anche altre significative celebrazioni a cui la Federazione di Polonia presterà attenzione nel corso dell’anno corrente:

 

* Gostyn, il 340° anniversario della fondazione della Congregazione, e l’80° dell’incoronazione della Rosa Mystica del meraviglioso santuario sacromontano; 

 

* Studzianna, il 40° anniversario dell’incoronazione della venerata immagine della Santa Famiglia, compiuta da due Servi di Dio, il Card. Stefan Wyszynski ed il Card. Karol Wojtyła, la cui opera ha impresso nella storia della Chiesa – non solo di Polonia – un’orma di altissimo valore.

 

«La storia – la fatticità – appartiene essenzialmente alla fede cristiana», come sottolinea Papa Benedetto XVI nel suo libro “Gesù di Nazareth”.

 

Ricordare i fatti che hanno segnato il cammino è uno stimolo potente a proseguire in esso con rinnovato entusiasmo.

 

Conosco quanto l’Oratorio di Gostyn sia fecondo di attività religiose e culturali, tra le quali merita uno speciale riferimento l’attenzione dedicata a valorizzare il ricco patrimonio musicale della Congregazione; e mi rallegro di cuore anche per il recente titolo di “Monumento Storico” assegnato a “Święta Góra” dal Presidente della Polonia, a riconoscimento dell’importanza che l’Istituzione Filippina riveste nella storia di questa amata Nazione.

 

Nell’attesa di essere a Gostyn il prossimo 18-19 aprile, in occasione delle celebrazioni per il conferimento del titolo, La ringrazio, carissimo Padre, della Sua instancabile attività ed auguro a tutte le care Comunità della Federazione di Polonia di sperimentare, con la Benedizione del Signore e della Santissima Madre di Dio, la bellezza del camminare sulla “via dell’Oratorio”, tracciata da Padre Filippo.

 

In Corde Christi et P. N. Philippi

 

Edoardo Aldo Cerrato, C.O.

Procuratore Generale

 

 

Sito ufficiale della Procura Generale della Confederazione dell'Oratorio di San Filippo Neri  Statistiche  |  Link  |  Preferiti