Home  Presentazione  Confederazione  Congregazioni  Documenti  News  Foto  Annales  |  Santità  Biblioteca

Contatti

 

News

 

“Il Genio di Roma.

Da Caravaggio a Guido Reni”
 

Roma, 10 luglio 2007

 

Anche in relazione alla figura del Baronio, oltre che in riferimento allo scrigno d'arte che è la “Chiesa Nuova” innalzata a Roma da San Filippo Neri, la Procura Generale è lieta di segnalare la Mostra “Il Genio di Roma. Da Caravaggio a Guido Reni” curata da Marco Bona Castellotti per il Meeting di Rimini 2007.

 

Attraverso un percorso di più di 60 pannelli, essa propone una lettura critica e storica delle straordinarie esperienze artistiche compiutesi a Roma nell'età compresa tra l'elezione di Clemente VIII Aldobrandini (1592) e la morte di Paolo V Borghese (1621), stagione di sintesi caratterizzata, intorno all'eccezionale avvenimento del Giubileo del 1600, dalla confluenza di linee, orientamenti ed esperienze diversi tra loro, in cui perdura il Manierismo – con pittori della levatura di Federico Barocci – e l'affermazione di novità rappresentate dal Caravaggio, dal Cavalier d'Arpino, da Guido Reni, mentre il Rubens, nei quadri eseguiti per Santa Maria in Vallicella nel 1607, annuncia il Barocco che avrà il suo sviluppo dopo il 1620.

 

“L'attività di questi artisti – sottolinea il curatore della Mostra – non potrebbe sussistere senza i committenti e senza coloro che hanno fondato il retroterra culturale sul quale si innesta il nuovo corso delle arti: personalità della statura di San Filippo Neri, del cardinale Baronio, dei cardinali Del Monte, Scipione Borghese, Alessandro de' Medici”.

 

Sito ufficiale della Procura Generale della Confederazione dell'Oratorio di San Filippo Neri  Statistiche  |  Link  |  Preferiti